Francia: deficit supererà i parametri di Bruxelles, ma governo rifiuta l'austerità

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 01/10/2014 - 11:10
La Francia dice no a nuove misure di austerità, nonostante il deficit supererà sia quest'anno sia l'anno prossimo il fatidico target imposto da Bruxelles. Nel progetto di legge delle Finanze, illustrato oggi dal governo francese, si apprende che il rapporto deficit/Pil si attesterà quest'anno al 4,4%, per scendere solamente al 4,3% nel 2015, superando così la soglia del 3% imposta dall'Unione europea. Il target verrà raggiunto nel 2017 e non più nel 2015, come promesso in precedenza. Ma la Francia non si scompone e respinge la possibilità di nuove misure di austerità, spiegando che il calcolo di budget si è inevitabilmente complicato a causa della debole ripresa economica e dell'inflazione bassa e dunque il ritmo di riduzione del deficit è adatto alla situazione.
COMMENTA LA NOTIZIA