1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Francia: deficit 2011 al 5,2% del Pil, meglio del previsto. Migliorate stime sul 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Francia ha ridotto il suo debito pubblico prima del previsto, portandolo al 5,2% del Pil già nel 2011. Il target era fissato al 5,7% del Pil. Lo ha anticipato questa mattina il presidente francese, Nicolas Sarkozy, in un’intervista a Europe 1. Il dato è stato poi confermato dall’Insee, l’ufficio nazionale di statistica. Nel 2010 il rapporto deficit pubblico/Pil era del 7,1%. Alla luce di questo risultato, il governo francese avrebbe rivisto le stime di deficit pubblico 2012. In una intervista rilasciata al quotidiano Le Monde, Valérie Pécresse, ministro delle Finanze francese, ha previsto per il 2012 un deficit pubblico al 4,4% del Pil, anzichè al 4,6% previsto in precedenza.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede tra le altre indicazioni le vendite al dettaglio nel Regno Unito e la produzione industriale degli Stati Uniti. Da monitorare anche l’indice di fiducia dei …

DATI FINALI EUROSTAT

Eurozona: inflazione confermata all’1,6% a dicembre

La lettura finale dell’inflazione dell’area euro a dicembre conferma il rallentamento all’1,6% annuo dall’1,9% del mese precedente. Lo rende noto l’Eurostat. Un anno fa l’inflazione era all’1,4%. Tra i paesi …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede l’inflazione dell’Eurozona. In uscita anche la produzione edile, mentre dall’Italia verrà diffusa la bilancia commerciale. Nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungeranno alcune indicazioni sul mercato …