Foscari: "mercati Us in fase di consolidamento"

Inviato da Redazione il Mer, 10/03/2004 - 15:17
Secondo Nicolò Foscari, gestore di Credit Suisse Asset Management, il dato sul deficit commerciale statunitense, rivelatosi addirittura con segno inverso rispetto alle aspettative, non dovrebbe impattare sull'andamento dei mercati azionari. Sul dato ha pesato soprattutto il calo dell'1,2% delle esportazioni, determinato in particolare dal crollo dell'export di carne e pollame (-40%). A giudizio di Foscari, il dato odierno non dovrebbe avere ricadute sull'andamento dei listini Us, per i quali prevede il proseguimento dell'attuale fase di consolidamento
COMMENTA LA NOTIZIA