1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Foscari: “I dati macro di oggi non mutano lo scenario di politica monetaria”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Sui dati macro di oggi, nonostante non siano stati certamente positivi, l’idea è quella che essi non abbiano più un particolare significato, perchè il mercato sconta ormai un rialzo dei tassi d’interesse a giugno. In particolare il dato sulle jobless claims non cambia il trend della variabile e nemmeno le aspettative sull’impatto di quest’ultima sulla politica monetaria.” Questo il pensiero di Nicolò Foscari, analista di Credit Suisse Asset Management, sui dati Us delle 14.30. Foscari, pur ritenendo ormai inevitabile, come detto, un rialzo dei tassi alla fine di giugno, è convinto che attualmente occorra monitorare l’andamento del prezzo del petrolio per il suo peso sul tasso d’inflazione. Foscari ha inoltre aggiunto che tra le piazze che si stanno mettendo in luce spicca quella giapponese, dalla quale proprio ieri è arrivata la notizia di una crescita del 12% della domanda di macchinari per la produzione industriale, elemento che segnala un’economia in forte espansione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Bond sovrani

Garzarelli (Goldman Sachs): ecco quando arriveranno le tensioni sui BTP

Le tensioni sui BTP italiani arriveranno “solo a due mesi dal voto”. E’ quanto ritiene Francesco Garzarelli, co-chief economist di Goldman Sachs. In occasione di un incontro che si è svolto a Roma presso lo studio legale Gianni, Origoni, Gripp…

SPREAD

Spread Btp-Bund scende a 171 punti base

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco viaggia a 171,1 punti base in avvio di giornata, in leggero calo rispetto ai livelli di chiusura di ieri, mentre il rendimento del bond decennale italiano si attesta al 2,09 per cento….

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.