1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Forte domanda per i Bot aspettando la maxi-asta Btp di giovedì

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Positiva accoglienza da parte del mercato ai Bot collocati questa mattina dal Tesoro. La domanda è stata infatti sostenuta: un buon viatico in vista del maxi-collocamento di Btp in programma per giovedì.

 

Il Tesoro italiano ha collocato oggi Bot trimestrali e semestrali per un valore complessivo di 11 miliardi di euro.
I titoli trimestrali sono stati assegnati con un rendimento dell’1,808% contro l’1,907% dell’asta precedente e con un tasso di copertura dell’offerta da parte della domanda (bid/cover ratio) pari a 2,693 dall’1,86 precedente.
I Bot semestrali sono invece stati assegnati con un rendimento del 3,071% (dal 2,140% dell’asta dell’11 agosto) e un bid/cover di 1,739 (da 1,66).. Le ultime 3 aste di titoli di questo tipo hanno avuto un bid/cover medio di 1,65 e un rendimento medio del 2,131 per cento.

 

Giovedì è in programma l’asta di Btp a 5 anni per un ammontare compreso tra i 2,5 e i 3,5, Btp a 10 anni per un ammontare tra 1,5 e 2,5 miliardi e un Btp a 15 anni che verrà collocato per 1-2 miliardi. Sempre giovedì verranno emessi Cct indicizzati al tasso Euribor a sei mesi, con scadenza 15 dicembre 2015, per un ammontare nominale compreso tra un minimo di 500 milioni e un massimo di un miliardo di euro.


In una nota diffusa nella tarda serata di ieri il ministero del Tesoro ha definito l’emissione dei nuovi titoli per il quarto trimestre del 2011. In particolare è prevista l’emissione di Btp con scadenza novembre 2014 per un ammontare minimo di 9 miliardi di euro. La nota chiarisce che, durante il quarto trimestre, potranno essere emessi ulteriori nuovi titoli sulla base delle condizioni dei mercati finanziari. Per assicurare l’efficienza del mercato secondario, il Tesoro si riserva la facoltà di offrire ulteriori tranche di titoli a medio e lungo termine, nominali e indicizzati all’inflazione, ivi inclusi titoli non più in corso di emissione.