1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: lo Zew riporta l’eur/usd sopra quota 1,35, bene anche la sterlina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le indicazioni migliori delle attese arrivate dall’indice Zew riportano l’eur/usd sopra quota 1,35. L’indice, che tasta il polso degli investitori istituzionali tedeschi, ad aprile è salito a 53 punti, dai 44,5 di marzo; gli analisti avevano pronosticato un miglioramento più contenuto a 45,1. In rialzo anche lo Zew riferito all’intera unione europea, a 46 dai 37,9 punti di marzo.

Lo Zew ha consolidato una tendenza già in atto e anticipata da Wall Street, che ieri ha chiuso in sostanziale territorio positivo. Non è chiaro se Goldman Sachs verrà citata in giudizio, anche perché l’ultima votazione ha fatto emergere divisioni in proposito. Situazione da monitorare quindi da vicino, anche perché il rischio che altri big del settore siano coinvolti resta sempre alto. Attenzione anche alle possibili ripercussioni delle dichiarazioni di Weber, possibile candidato alla presidenza della Bce (insieme a Draghi); secondo il presidente della Bundesbank, alla Grecia potrebbero essere necessari aiuti fino a 80 miliardi di euro per evitare l´insolvenza.

La moneta unica sta recuperando posizioni vs dollaro e yen scambiando rispettivamente a 1,3507 e 125,42 (+0,16% e +0,58%). Il ritorno dell’appetito per il rischio è evidenziato anche dal +1,4% a 82,6$ per il greggio e dall’oro a 1.142 $/oncia.

Mostra i muscoli anche la sterlina, dopo che l’inflazione di marzo ha evidenziato un rialzo congiunturale dello +0,6%, rispetto al +0,3% atteso dal mercato. Per acquistare un euro sono necessarie 0,8759 sterline (-0,37%) mentre il cable (gbp/usd) scambia in crescita dello 0,56% a 1,5415. In calendario per il pomeriggio il solo indice Redbook relativo le vendite al dettaglio nelle grandi catene statunitensi, riferito alla seconda settimana di aprile.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, mercoledì in asta Bot per 6,75 miliardi

Nell’asta in calendario il prossimo 28 giugno saranno collocati Buoni ordinari del tesoro con scadenza semestrale per 6,75 miliardi. Il 30 giugno scadranno Bot a sei mesi per 6,5 miliardi.

MERCATI

Segno meno per i listini europei

Chiusura all’insegna della prudenza per le borse europee, alle prese con la debolezza del comparto energetico e con indicazioni macro contrastanti arrivate dalla Germania. Il Ftse100 ha terminato l’ultima seduta della settimana con un calo dello 0,2%…

Strategie di investimento

I gestori preferiscono l’azionario europeo a Wall Street. Il report di Bank of America

Le indicazioni migliori delle attese arrivate dall’indice Zew riportano l’eur/usd sopra quota 1,35. L’indice, che tasta il polso degli investitori istituzionali tedeschi, ad aprile è salito a 53 punti, dai 44,5 di marzo; gli analisti avevano pronosticato un miglioramento più contenuto a 45,1. In rialzo anche lo Zew riferito all’intera unione europea, a 46 dai […]

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Italia: ancora indietro sui tempi di pagamento della Pa

L’Italia continua a portare la maglia nera nella classifica dei tempi effettivi di pagamento da parte della Pubblica amministrazione (Pa). Secondo l’ultimo rapporto di Intrum Iustitia, le imprese italiane pagano a 52 giorni contro 37 della media euro…