1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: yuan in calo nel primo giorno con nuova banda di oscillazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura in calo per lo yuan rispetto al dollaro nel primo giorno con la nuova banda di oscillazione decisa sabato scorso dalla People’s Bank of China. A partire da oggi la banda di oscillazione della divisa cinese rispetto al dollaro statunitense sarà di +1%/-1% rispetto al +0,5%/-0,5% precedente.
Oggi lo yuan ha mostrato un andamento discendente con una volatilità superiore alla media pur rimanendo all’interno della precedente banda di oscillazione. In chiusura lo yuan ha ceduto lo 0,2 per cento a quota 6,3130 dopo essere arrivato a cedere lo 0,35%, maggior calo intraday dal 20 gennaio scorso. Discesa favorita dalle tensioni sui mercati circa la crisi del debito europea che hanno pesato in generale sulle principali valute emergenti. “La decisione di allargare la fascia di oscillazione dello yuan va inserita nel contesto di un percorso che va nella direzione della libera fluttuazione della valuta cinese”, commenta oggi Asmara Jamaleh di Intesa Sanpaolo nel suo report quotidiano sui mercati valutari.