1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: lo yen recupera terreno, dollaro in standby in attesa del pil IV trim.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta della settimana con movimenti contenuti sul mercato valutario in attesa degli importanti riscontri in arrivo oggi dagli Stati Uniti con la prima lettura flash del pil relativo al quarto trimestre.
Alle 10.25 il cross euro/dollari viaggia a quota 1,37 dollari, in lieve calo rispetto ai livelli della vigilia. Riprende quota lo yen con cross dollaro/yen a 82,68 dopo il brusco calo della moneta nipponica nella giornata di ieri a seguito del downgrade sul debito del Giappone decretato da Standard & Poor’s sui crescenti timori relativi all’ascesa del livello di debito del Paese asiatico.

Rating sotto osservazione anche per gli Stati Uniti con gli analisti di Moody’s che segnalano la mancanza di un’azione di contenimento del deficit da parte del governo, situazione che rende sempre più probabile un outlook negativo per la tripla A degli Stati Uniti.

Tra i dati in uscita oggi spicca il Pil degli Stati Uniti relativo al quarto trimestre del 2010. La prima lettura flash è stimata dagli analisti in crescita del 3,5% annualizzato. Nei tre mesi precedenti la congiuntura a stelle e strisce ha registrato un progresso del 2,6 per cento. A sostenere la crescita dovrebbe essere stato principalmente il balzo dei consumi personali, che contano per circa il 70 per cento sul pil. L’incremento dei consumi è stimato nell’ordine del 4%, ritmo più elevato da fine 2006. La parte finale dell’anno ha contribuito a questo incremento con le vendite natalizie nel comparto retail che sono balzate del 5,5 per cento, miglior riscontro degli ultimi 5 anni.

Volgendo lo sguardo all’Europa, deludenti i dati sul mercato del lavoro spagnolo. Nel quarto trimestre del 2010 la disoccupazione è salita fino al 20,3 per cento rispetto al 19,8% del precedente trimestre. Lo ha reso noto oggi l’Ufficio Nazionale di Statistica. Il consensus Bloomberg era fermo al 20,2%.