1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: yen in calo, l’aussie trova sostegno da dati mercato lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue anche oggi il ritracciamento delle quotazioni dello yen sui mercati valutari. Il cross dollaro/yen si è riportato sopra quota 81 dollari con il governatore della Bank of Japan, Masaaki Shirakawa, che ha confermato l’atteggiamento accomodante che intende portare ancora avanti la banca centrale che continuerà nel programma di quantitative easing al fine di combattere al meglio il rischio deflazione e sostenere la crescita economica. Ieri sul mercato si scommetteva su un ulteriore aumento del QE da parte della BoJ già nella riunione di fine mese (27 aprile).

Intanto ieri da oltreoceano il vice presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, ha rimarcato che una politica pienamente accomodante da parte della Fed è appropriata per le attuali circostanze, con tassi che dovrebbero rimanere bassi fino al 2014 se la banca centrale non realizza il suo obiettivo di piena occupazione e l’inflazione rimane sotto controllo. Ieri sera è arrivato anche il Beige Book che ha sottolineato come gli Stati Uniti continuano nel loro lento recupero, crescendo a un ritmo tra il “modesto e il moderato”.

Seduta in crescendo per l’aussie che ha beneficiato dei positivi riscontri arrivati dalla nuova tornata di dati relativi al mercato del lavoro. A marzo in Australia i posti di lavoro sono saliti di 44mila unità dopo il calo di 15,4 mila del mese precedente. Riscontri oltre le attese che erano ferme a +6mila. Invariato il tasso di disoccupazione al 5,2%, mentre il mercato si attendeva un aumento al 5,3%.
Il dollaro australiano si è portato a ridosso di quota 1,04 dollari, quasi una figura sopra i livelli a cui viaggiava stanotte prima della diffusione dei dati.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.