1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: torna la voglia di rischiare, commodity currencies sugli scudi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’appetito per il rischio oltre a favorire la ripresa della moneta unica, che scambia (nei pressi di una resistenza) a 1,2257 contro dollaro, sta spingendo al rialzo le commodity currencies, che beneficiano anche del balzo del greggio, di poco sotto i 76 dollari al barile.

Il cross dollaro statunitense contro quello canadese perde lo 0,345 portandosi a 1,0263, mentre l’aud/usd sale di 1 punto e mezzo a 0,8623. Oltre a registrare un +1,8% a 0,6970 nel cambio dollaro neo-zelandese/dollaro Usa, il kiwi (dollaro neo-zelandese), guadagna terreno anche contro dollaro australiano (1,2363) e contro la sterlina a (2,1145). Le vendite al dettaglio “core” in Nuova Zelanda di aprile hanno registrato una contrazione dello 0,2%, un dato decisamente migliore rispetto al -0,5% pronosticato alla vigilia dagli analisti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …