1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: tensioni politiche Usa tengono sotto scacco il dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul mercato valutario continua a tener banco la forza relativa dell’euro nei confronti del dollaro. Il greenback continua a scontare le crescenti tensioni sul fronte politico a Washington, aggravate poi dai poco convincenti numeri sulle case americane che hanno leggermente raffreddato le attese per un rialzo dei tassi da parte della Fed il mese prossimo.

La fiducia su Trump comincia a traballare, in un contesto in cui gli investitori cominciano a dubitare che la sua amministrazione sia in grado di ottenere il consenso del Congresso sulle sue politiche.

In questo quadro l’euro dollaro ieri ha toccato nuovi record da novembre 2016 sopra area 1,10. Oggi dopo il convincente dato sull’inflazione europea il cambio fra le due principali divise mondiali oscilla fra i 1,11 e 1,109 dopo aver effettuato una breve puntata a 1,112 intorno alle 9 di questa mattina.