Forex: sterlina tocca massimi annui sopra 1,63 $

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 21/09/2012 - 11:17
Nuovo scatto in avanti della sterlina dopo la diffusione dei dati sull'indebitamento netto del settore pubblico britannico. Esclusi gli interventi nel settore finanziario, ad agosto il saldo negativo risulta di 14,4 mld di sterline rispetto ai 15 mld stimati dal consensus. Il cross pound/dollaro si è spinto fino a 1,6310, nuovi massimi annui rispetto al biglietto verde. Si tratta del livello più alto dall'agosto 2011. "Stiamo iniziando a vedere alcuni segnali di una lenta ripresa. Penso che il prossimo trimestre si tornerà a vedere una crescita", ha detto ieri sera Mervyn King, governatore della Bank of England, in un'intervista a Channel 4 News. "Sarà un recupero lento - ha aggiunto il numero uno della BoE - poiché dopo una crisi bancaria non ci si può aspettare di tornare subito alla normalità". Nel secondo trimestre 2012 il Pil della Gran Bretagna ha fatto segnare un calo congiunturale dello 0,5% dopo il -0,2% del pirmo trimestre. King ha inoltre detto che potrebbe essere tollerato un mancato raggiungimento dei target sul rientro del debito se il mancato raggiungimento sarà dovuto alla debolezza della congiuntura economica.
COMMENTA LA NOTIZIA