1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: sterlina si rafforza grazie alla produzione industriale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sterlina protagonista sul mercato forex. La valuta britannica ieri ha fatto meglio dell’euro e si è rafforzata sul dollaro grazie ai dati di produzione che sono risultati molto migliori delle attese. Intorno alle 10.30 il cambio sterlina/dollaro viaggia a 1,6745, mentre il cross sterlina/euro si muove in area 0,824.

Ieri la sterlina ha reagito immediatamente di fronte ai dati sulla produzione, salendo sia contro il dollaro da poco sopra 1,6600 a 1,6755 sia contro l’euro da 0,8270 a circa 0,8230. “Questo offre sostegno all’ipotesi che le conferme della buona performance dell’economia britannica possano ancora fornire spazio di rafforzamento alla sterlina – affermano gli esperti dell’ufficio studi di Intesa Sanpaolo – Manteniamo pertanto aspettative di inaugurazione di nuovi massimi rispetto all’anno scorso sia contro dollaro (verso 1,70 sterlina/dollaro) ma soprattutto contro euro (verso 0,80-0,78 euro/sterlina) nel corso di quest’anno”.

A febbraio la produzione industriale in Gran Bretagna ha segnato un progresso dello 0,9% rispetto al mese precedente e del 2,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Battute le attese degli analisti che avevano pronosticato un rialzo mensile dello 0,3% e del 2,2% su base annua.

Sempre ieri il Regno Unito ha incassato la promozione del Fondo monetario internazionale (Fmi). Il World Economic Outlook di primavera dell’istituto guidato da Madame Lagarde vede l’economia inglese espandersi al ritmo del 2,9% nel 2014, lo 0,4 in più rispetto a quanto indicato lo scorso gennaio. Per il 2015 indicato un progresso del 2,5% rispetto al +2,2% stimato lo scorso gennaio.