Forex: sterlina debole dopo dato Pil trimestrale sotto attese

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 29/04/2014 - 11:06
Sul mercato forex si interrompe l'andamento positivo della sterlina sul dollaro dopo la diffusione del dato preliminare sul prodotto interno lordo (Pil) al primo trimestre 2014, inferiore alle attese. Il cambio sterlina/dollaro oscilla ora a quota 1,68 dopo avere toccato un minimo di giornata a 1,6792.

La crescita economica del Regno Unito ha accelerato nei primi mesi del 2014, ma non è stata sufficiente per centrare le attese degli analisti. Nella lettura preliminare Pil britannico al primo trimestre 2014 ha mostrato un progresso del 3,1% su base annuale rispetto al +2,7% registrato nell'ultimo scorcio dell'anno passato e al +3,2% indicato dal consenso. Su base trimestrale è stata registrata una crescita dello 0,8% contro il +0,9% pronosticato dagli analisti. Secondo l'ufficio di statistica inglese il "contributo maggiore alla crescita è arrivato dal settore dei servizi che è salito dello 0,09%".

Rimanendo sul fronte britannico nei prossimi giorni da monitorare il dato sul credito al consumo di marzo e il Pmi manifatturiero di aprile. Entrambi verranno comunicati giovedì primo maggio. Nella prossima riunione della Bank of England prevista per il 7-8 maggio verranno annunciate le nuove stime economiche.
COMMENTA LA NOTIZIA