1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: per la SNB il franco svizzero è ancora molto sopravvalutato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il franco svizzero è ancora significativamente sopravvalutato nonostante il lieve deprezzamento visto di recente”. Queste le parole usate dalla Banca centrale svizzera, la SNB, in una nota diffusa al termine della riunione trimestrale dell’istituto guidato dal Governatore Thomas Jordan.

Secondo la Banca nazionale svizzera, l’attuale politica monetaria del Paese rendono meno attraenti gli investimenti in franchi svizzeri, fattore che dovrebbe ridurre la pressione sulla moneta elvetica. La SNB oggi ha confermato i tassi di interesse a -0,75%.

Al momento sul mercato valutario il cambio euro-franco svizzero passa di mano a 1,096 mentre quello tra dollaro americano e divisa elvetica a 0,9678. Lo scorso 15 gennaio la Banca nazionale svizzera aveva sorpreso il mercato eliminando il floor di 1,20 tra euro e franco che era stato fissato nell’agosto del 2011.

Dopo il crollo delle quotazioni dell’euro che seguì la decisione della SNB, con i corsi del cross che arrivarono a toccare un minimo a 0,78125, da fine gennaio il cambio tra la moneta unica europea e quella elvetica ha sempre veleggiato sopra la parità. Il massimo dal 15 gennaio scorso è stato registrato lo scorso 11 settembre a 1,10509.