1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: SNB, difenderemo il peg con l’euro, pronti a mettere in campo ulteriori misure

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La SNB è fermamente impegnata a difendere il cambio minimo tra euro e franco svizzero a 1,2”. Lo ha dichiarato il n.1 ad interim della Banca centrale svizzera (SNB, Swiss National Bank) Thomas Jordan nel corso di un incontro a Ginevra.
“Si tratta di un impegno che sarà rispettato in qualsiasi momento, dall’apertura di Sidney il lunedì alla chiusura di New York il venerdì”. La politica della SNB sarà attuata “acquistando valuta estera in quantità illimitata, se necessario”. Non solo, la SNB per bocca del chairman si è detta pronta “a mettere in campo ulteriori misure se l’outlook economico e le spinte deflattive dovessero renderlo necessario”. In questo momento il cambio euro/franco sale dello 0,1% a 1,2075. Da inizio anno l’incrocio ha perso mezzo punto percentuale.