1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: riunione Bce determinante per raggiungimento o meno di quota 1,40 $ (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Conto alla rovescia sul forex in vista della riunione Bce in agenda oggi. Atteso ancora una volta un nulla di fatto da parte dell’Eurotower con tassi formi al minimo storico dello 0,25%, ma le pressioni rialziste sul tasso di cambio potrebbero indurre Mario Draghi a forzare i toni su possibili future mosse per calmierare l’ascesa del tasso di cambio.
Il cross euro/dollaro staziona oggi in area 1,394, nei pressi dei massimi a 8 settimane toccati martedì a 1,3951. La soglia di 1,40 dollari è molto vicina e quanto emergerà oggi dalla riunione Bce potrebbe essere determinante per il raggiungimento o meno di tale soglia. “Gli sviluppi più recenti non sembrano richiedere il passaggio a toni ancora più dovish rispetto all’ultima volta e il rischio è che l’euro non scenda”, commenta oggi Asmara Jamaleh, economista di Intesa Sanpaolo specializzata in mercati valutari. L’esperta di Intesa rimarca però che qualora invece Draghi, sia in ragione dell’ulteriore avvicinarsi del cambio alla soglia di 1,40 sia in ragione del fatto che il rafforzamento dell’euro non riflette una maggior forza dell’economia dell’area, desse un segnale chiaro che il monitoraggio del cambio resta ancora elevato, la moneta unica potrebbe iniziare a indebolirsi.