Forex: ritracciamento dollaro è momentaneo, Pil Usa tornerà a correre nel II trim. (analisti)

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 30/05/2014 - 12:12
Contenuta reazione ieri del dollaro usa al calo maggiore del previsto del Pil statunitense nei primi 3 mesi dell'anno (-1% annualizzato rispetto al +0,1% della prima lettura). Il movimento di ieri del dollaro "si propone più come un ritracciamento almeno in parte tecnico, soprattutto dopo l'ampia ascesa del giorno precedente, ed è stato complessivamente modesto", rimarca la nota odierna sul Forex dell'Ufficio Studi di Intesa Sanpaolo. Un parziale contributo negativo al biglietto verde è giunto dai dati USA con la seconda revisione del Pil del 1° trimestre, risultata peggiore del previsto e con le vendite di case che in aprile hanno frenato più delle attese. Ma secondo gli esperti di Intesa Sanpaolo questi dati, il Pil in particolare, non devono preoccupare perché non compromettono le attese di un'ottima performance della crescita a partire già dal prossimo trimestre "con il Pil che ha risentito nel primo trimestre delle condizioni meteo particolarmente avverse, un fattore quindi esogeno e temporaneo".
COMMENTA LA NOTIZIA