1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: la rilettura al ribasso del Pil Usa deprime il dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Biglietto verde venduto a piene mani sul mercato valutario a seguito della debole seconda lettura del pil statunitense. Il cross dollaro/yen viaggia sui minimi di giornata a quota 81,73 yen (-0,35%), mentre l’euro/dollaro ha rpreso lievemente quota a 1,3775 dopo avere toccato un minimo a 1,3758 dollari prima del dato.

Nell’ultimo trimestre del 2010 l’economia statunitense è cresciutameno del previsto a un ritmo del 2,8% annualizzato rispetto al +3,2% della prima lettura flash. Il mercato puntava su una lettura a +3,3%. Sotto le attese anche il dato sui consumi personali (+4,1% rispetto al +4,2% atteso e al +4,4% della prima lettura).

Oggi sono anche arrivari i dati sul pil britannicno e anche in questo caso c’è stata una rilettura al ribasso. Nel quarto trimestre l’economia Uk ha pagato le avverse condizioni meteo registrate a dicembre. Il calo trimestrale risulta dello 0,6% rispetto al -0,5% della prima lettura. A livello tendenziale il pil risulta in rialzo dell’1,5% rispetto al +1,7% atteso dal mercato.

Il dato sul pil ha spinto al ribasso la sterlina che ha annullato i guadagni precedenti andando a perdere lo 0,2% sul dollaro Usa attestandosi in area 1,61 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …