1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: prese di beneficio sulle nuove valute rifugio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Banca centrale svizzera sposta l’attenzione sulle monete scandinave. La linea Maginot fissata a 1,2 franchi contro euro dalla Swiss National Bank sembrerebbe tenere. Oggi nonostante le turbolenze dei mercati il cambio eurchf si attesta a 1,2038.

La mossa della SNB dello scorso 6 settembre oltre a favorire il biglietto verde, che da martedì scorso ha guadagnato 3 punti percentuali contro la moneta unica (eurusd a 1,3616 dollari in questo momento), ha fatto emergere altre due valute rifugio, la corona svedese e quella norvegese. Nonostante le prese di beneficio di oggi, dal 6 settembre il primo cross registra un calo dello 0,7% mentre il secondo dello 0,5%. In questo momento per acquistare un euro sono necessarie 9,05992 SEK mentre l’euro/NOK sale a 7,6398.

Preoccupate per l’eccessivo apprezzamento delle rispettive monete le banche centrali dei due Paesi sono subito corse ai ripari. La Risbank, la banca centrale svedese, lo scorso 7 settembre ha interrotto la politica restrittiva confermando il repo rate al 2%, mentre le autorità di Oslo hanno minacciato un taglio del costo del denaro per non veder vanificata la competitività dell’export.

La corona norvegese è stata la moneta che il 6 settembre ha registrato l’incremento maggiore nei confronti del franco ed è quella che ha messo a segno l’andamento migliore contro dollaro, euro e yen dal 5 agosto, giorno del downgrade degli Usa da parte di S&P’s. “C’è un disperato bisogno di rifugi sicuri e la moneta norvegese è ovviamente sotto i riflettori. Non è una moneta sopravvalutata, e questo la rende ancora più attraente”, ha dichiarato Henrik Gullberg, strategist di Deutsche Bank, all’agenzia Bloomberg.

La Norvegia nel 2010 ha registrato un avanzo di bilancio al 10,5% del Pil, il maggiore tra i Paesi che possono vantare la tripla A, ha il più basso tasso di disoccupazione della Zona Euro e l’industria petrolifera gli ha permesso di uscire dalla crisi economica.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …