1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: prese di beneficio per il dollaro australiano dopo il rally di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il rally di ieri, prese di beneficio sul dollaro australiano. Ieri l’aussie era stato spinto al rialzo dalle indicazioni arrivate dal Pil del secondo trimestre, cresciuto dell’1,2% congiunturale e del 3,3% annuo, e dal Pmi cinese, primo partner commerciale dell’Australia. Il cambio con il franco svizzero scende dello 0,4% a 0,9187, quello con il dollaro scambia a 0,9080 mentre l’eur/aud sale a 1,4114.

Oggi a smorzare gli entusiasmi (e la crescita del Pil del III trimestre) è arrivato il dato relativo la bilancia commerciale a luglio, il cui avanzo ha registrato un calo a 1,89 mld di dollari canadesi (1,7 mld $), dai 3,44 mld (dato rivisto) della precedete rilevazione. Gli analisti avevano pronosticato un surplus di 3,1 mld. Il dato è stato penalizzato dal calo maggiore delle attese registrato dalle esportazioni di carbone e di ferro.