Forex: Pil Uk cresce al ritmo più elevato dal 2007, la sterlina ringrazia

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 25/10/2012 - 11:36
Repentina accelerazione della sterlina dopo la diffusione della prima lettura del Pil britannico, salito oltre le attese nel terzo trimestre. L'effetto olimpiadi si è fatto sentire più del previsto con l'economia britannica uscita con brillantezza dalla spirale recessiva. Il progresso congiunturale del Pil nel terzo trimestre è stato, secondo la lettura preliminare, dell'1% t/t rispetto al +0,6% atteso dal consensus. A livello tendenziale Pil invariato (consensus era -0,5%). La divisa britannica è schizzata fino a a 1,6134 rispetto al dollaro Usa rispetto all'1,6085 antecedente l'annuncio del dato sul Pil. "La nostra sensazione - commenta Vincenzo Longo, market strategist di IG - è che questo ritmo di crescita non sia sostenibile nel prossimo trimestre dove il peggioramento della contrazione economica nella vicina area euro potrebbe riportare la crescita vicino la soglia della parità".

Tra le altre valute permane la fase di debolezza dello yen sulle crescenti attese in vista del meeting della Bank of Japan del 30 ottobre. Il cross dollaro/yen si è spinto fino a 80,23 yen, nuovio massimi dallo scorso 25 giugno. "Il report poco dovish del Fomc di ieri sera e l'intensificarsi delle voci di un possibile intervento della BoJ sta alimentando le vendite di yen che perde terreno sia verso l'euro che verso il dollaro", rimarca Vincenzo Longo. "Una chiusura settimanale sopra 79,80 potrebbe aprire la strada verso quota 81,00", commentano gli analisti di CMC Markets.
COMMENTA LA NOTIZIA