Forex: l'ottimismo dei mercati spinge l'euro e e le valute ad alto Beta

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 17/09/2010 - 10:15
Acquisti indirizzati oggi su euro e valute ad alto Beta, mentre lo yen continua la sua fase di ritracciamento. La positività dei mercati e le prospettive di un rafforzamento dell'economia statunitense stanno muovendo oggi le valute ad elevato beta. In particolare il dollaro australiano sale di oltre l'1% sul dollaro statunitense.

Debole lo yen con cross dollaro/yen salito fino a 85,9 yen, sui massimi a oltre 5 settimane. Oggi il ministro delle Finanze giapponese, Yoshihiko Noda, ha precisato che il governo continuerà a intervenire sullo yen "se necessario", con la politica che sarà finalizzata al "contenimento della volatilità".

"L'intervento della BoJ sta mantenendo gli effetti sperati per ora, ma crediamo che il mercato testerà tra 1-2 settimane la convinzione della BoJ", rimarcano gli esperti di Forex Capital Markets (FXCM).

Fitti acquisti anche sull'euro che prosegue la corsa iniziata ieri. La moneta unica europea viaggia a quota 1,314 rispetto al dollaro. Positive le indicazioni arrivate ieri dagli Stati Uniti con la discesa a 450 mila unità delle nuove richieste di sussidi di disoccupazione. L'indice Fed di Philadelphia di settembre è salito a -0,7 punti, lievemente sotto le attese ma mostrando comunque un miglioramento dell'attività industriale in uno dei principali distretti degli States.

Oggi riflettori del mercato puntati principalmente sull'indice fiducia consumatori Università Michigan di settembre (lettura preliminare); consensus 70 punti dai 68,9 di agosto. Si tratta del dato più tempestivo per valutare le condizioni dei consumatori poiché fornisce indicazioni del trend della spesa futura.
COMMENTA LA NOTIZIA