Forex: nuove indicazioni ribassiste per la moneta unica

Inviato da Luca Fiore il Ven, 07/12/2012 - 12:27
"Continua test prolungato a supporto 1,2918". Così Vincenzo Longo, analista di IG, commenta l'andamento odierno dell'eurodollaro sul suo profilo Twitter. Dopo le stime diffuse dalla Banca centrale tedesca, che ha rivisto al ribasso le proprie previsioni indicando una possibile contrazione nel corso dell'ultimo trimestre del 2012 e nei primi 3 mesi del 2013, poco fa, sempre dalla Germania, sono arrivate nuove indicazioni ribassiste per la moneta unica.

A ottobre la produzione industriale della prima economia ha registrato un calo congiunturale del 2,6% mensile (consenso -0,5% m/m). Attualmente l'euro quota 1,2923 dollari, lo 0,3% in meno rispetto al dato precedente. Se l'attuale supporto dovesse cedere, riflettori puntati su quota 1,286.
COMMENTA LA NOTIZIA