1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: mercati nervosi, euro/yen ai minimi dal 2001

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Euro/Yen ai minimi da 8 anni e mezzo. Con i mercati nervosi per la scadenza dei 442 mld di euro di prestiti che le banche dovranno restituire alla Bce giovedì, un appuntamento che potrebbe drenare eccessiva liquidità dal sistema, e gli operatori giapponesi ansiosi di rimpatriare i profitti in vista della fine del secondo trimestre, il cross euro/yen ha toccato un minimo di seduta a 107,8, scambiando a 108,23 in questo momento.

La moneta nipponica guadagna terreno anche contro dollaro, con il cambio a 88,750 (-0,67%), e sterlina (133,33, -1,22%). La generale avversione al rischio è alimentata anche dalle notizie in arrivo dalla Cina, con il superindice rivisto dall’1,7% allo 0,3%, e dallo stesso Giappone, con il tasso di disoccupazione che a maggio ha messo a segno un inatteso rialzo al 5,2% (dal 5,1%, 5% per il consenso), la spesa delle famiglie che ha registrato un -0,7% annuo e la produzione industriale (dato preliminare) in calo dello 0,1%.

Restando in tema di dati macro, -17 punti per la fiducia dei consumatori dell’Eurozona a giugno (-18 per il consenso). Nel corso della giornata dagli Stati Uniti in arrivo gli indici su vendite al dettaglio a giugno (Redbook), il Case-Shiller di aprile (prezzi delle abitazioni nelle 20 maggiori città) e la fiducia dei consumatori di giugno, attesa in lieve calo a 62,5 punti.