1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: J.P. Morgan Private Bank, continua la pressione ribassista sull’euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La situazione nell’Eurozona non offre supporti alla moneta unica. È quanto si legge nel commento di Audrey Childe-Freeman, Global Head of Currency Strategy di J.P. Morgan Private Bank. Nell’attuale contesto, va posta grande attenzione “ai risultati delle aste dell’Eurozona, con l’Italia in particolare evidenza”. “L’attenzione dovrebbe anche essere rivolta alla Francia, visto che un cambio della leadership potrebbe modificare i rapporti con la Germania”. “In teoria -secondo l’analista- tutto questo potrebbe determinare la debolezza dell’euro nel breve termine”. “Il cambio EUR/USD è fermo in un range, con un importante supporto a 1,3060 e resistenza a 1,3175/1,3225. Al contrario, il posizionamento ribassista dell’euro è diventato più interessante per i cross EUR/GBP e, in parte, anche per l’EUR/NOK”.