1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: in caduta la sterlina, BoE alza di 75 mld £ l’ammontare del QE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Repentina la reazione dei mercati all’annuncio della Bank of England che ha aumentato l’ammontare del piano di quantitative easing da 200 a 275 miliardi di sterline. Decisione parzialmente a sorpresa con la maggioranza degli analisti che prevedeva un innalzamento del QE il prossimo mese. Invariati i tassi allo 0,5%. Lo statement della BoE sottolinea come il ritmo di espansione globale è rallentato, in particolare nei mercati dove il Regno Unito è esportatore. Tensioni che mettono quindi a repentaglio la ripresa economica britannica.

“La decisione di aumentare subito l’ammontare del QE ci suggerisce che la Banca d’Inghilterra è molto più preoccupata per lo stato dell’economia del Regno Unito rispetto a quanto aveva indicato nei precedenti annunci”, commenta a caldo Michael Hewson, analista di CMC Markets.

“Anche se la BoE insiste sul fatto che l’elevata inflazione è di natura transitoria ed è destinata a scendere di nuovo – continua Hewson – il deprezzamento della sterlina contribuirà ad alimentare l’inflazione nel lungo periodo, nonostante le affermazioni in direzione opposta da parte della BoE”. La banca centrale d’Inghilterra ha rimarcato infatti di attendersi nei prossimi mesi l’inflazione salire fino al 5% (ad agosto risultava del 4,5%), per poi però scendere velocemente il prossimo anno e attestarsi in area 2% nel medio termine.

Il cross sterlina/dollaro è sceso dopo l’annuncio della BoE fino a un minimo a 1,5272 dollari, minimi dal luglio 2010.