1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: il dollaro Usa può tornare al centro della scena?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro statunitense, sotto pressione per gran parte dell’anno, ha attirato su di sé molta attenzione, visto che in termini di valutazione è attraente, dopo essersi deprezzato da inizio anno del 15% dal picco nei confronti dell’euro raggiunto a dicembre 2016 e dell’8% circa rispetto allo yen giapponese. Tuttavia bisogna capire se si trova in un punto di inversione o se ci si dovrà aspettare un’ulteriore debolezza. “Riteniamo che non ci siano molti fattori attrattivi evidenti per il dollaro Usa nel breve termine – ha risposto Arif Husain, portfolio manager e head of international fixed income di T.Rowe Price – Tuttavia è da sottolineare il fatto che se il caos politico dovesse diminuire, non sorprenderebbe vedere una ripresa della valuta”. Un’altra influenza positiva, secondo l’esperto, è il tradizionale potere protettivo del dollaro: “Il biglietto verde – spiega Husain – continua ad essere la valuta scelta in momenti di crisi. Il suo status di porto sicuro resta intatto”.