1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro/dollaro scivola ai minimi a 3 mesi a 1,0864

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione al ribasso nel pomeriggio per l’euro dollaro che si è portato sui minimi a circa 3 mesi. Il cross e sceso sotto quota 1,09 toccando un minimo intraday in questi minuti a 1,0864, il livello più basso dallo scorso 7 agosto. L’accelerazione è coincisa con i riscontri oltre arrivati da oltreoceano con stima Adp, Pmi e Ism non manifatturiero Usa tutti oltre le attese.
La divisa unica europea si muoveva in ribasso già da questa mattina sulla scia delle parole di ieri sera del presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi, che ha rilanciato l’opzione di un potenziamento del QE europeo. “Il Consiglio – ha detto Draghi – è disposto e ha la capacità di agire, utilizzando tutti gli strumenti disponibili nell’ambito del suo mandato, per mantenere un livello appropriato di accomodamento monetario”. Secondo Exane Derivatives il dollaro, a seguito delle politiche accomodanti implementate in Eurozona e Giappone, dovrebbe registrare un ulteriore apprezzamento (target Exane Derivatives: cross EUR / USD a 0,95 a fine 2016). In particolare, secondo la casa d’affari transalpina, la Fed non ostacolerà tale movimento poiché le permetterà di normalizzare il proprio bilancio.