Forex: euro vittima delle tensioni, il cross con il dollaro sotto quota 1,22

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tensioni legate allo stato di salute delle banche europee e la scadenza dei prestiti erogati dalla Bce per 442 mln di euro continuano ad appesantire l’andamento della moneta unica, che scambia in calo dello 0,78% contro dollaro a 1,2189. Il cambio si trova nei pressi di un supporto, in caso di violazione il prossimo è individuabile a 1,2103.