1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: euro sui massimi a 2 mesi sul dollaro, sale anche il pound

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nuova ventata di ottimismo sui mercati a seguito dei forti numeri trimestrali arrivati da Intel sta sostenendo oggi l’euro che alla vigilia si era riportato in area 1,27 dollari. Oggi il cross euro/dollaro ha toccato dei massimi a quota 1,2738 che rappresenta il massimo a due mesi. Euro che guadagna terreno anche sullo yen con la valuta nipponica che viaggia sui minimi a tre settimane a 113,14 yen.

Dopo Alcoa, anche Intel ha battuto le attese alimentando sul mercato il sentiment positivo in vista delle prossime settimane e abbassando così l’avversione al rischio. Già ieri il mercato non si era fatto influenzare dalle negative indicazioni arrivate dall’indice Zew, sceso più del previsto a luglio, e dal downgrade al Portogallo decretato da Moody’s.

Oggi riflettori puntati sui dati britannici sul mercato del lavoro. In Gran Bretagna il tasso di richieste di sussidi di disoccupazione di giugno si è attestato al 4,5%. Il dato è in linea con le attese degli analisti con richieste in calo di 20.800 unità. La reazione della sterlina è stata comunque positiva con pound che ha accelerato al rialzo su dollaro ed euro.

Nel pomeriggio dagli Usa arriverà il dato di giugno sulle vendite al dettaglio. La lettura è attesa in flessione dello 0,2 per cento su base mensile dopo il -1,2% registrato nel mese precedente. L’indagine sulle vendite al dettaglio misura la quantità in dollari di prodotti durevoli e non durevoli venduti dalle società Usa al consumatore finale. Il dato rappresenta un buon indicatore dell’andamento dei consumi negli Stati Uniti, monitorando l’andamento di circa un terzo dei consumi degli americani.