1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro e sterlina in calo, il mercato del lavoro sostiene l’aussie -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I Governi della Zona Euro, si legge nel comunicato dell’Eurotower, devono intraprendere “un´azione incisiva per un risanamento durevole e credibile delle finanze pubbliche”.

La seduta si è inoltre caratterizzata per l’indebolimento della sterlina, che quota 1,4659 nel cable (gbp/usd) e 136,01 contro yen (gbp/jpy); il pound ha pagato pegno al deficit commerciale, salito a 7,5 mld di sterline a marzo. Ha invece festeggiato le indicazioni macro l’aussie, il dollaro australiano, che scambia in rialzo dello 0,8% contro dollaro (aud/usd a 0,9012) e mostra i muscoli anche contro dollaro canadese e neo-zelandese (aud/cad a 0,9141 e aud/nzd a 1,2537). A supportare l’aussie oggi ci hanno pensato i dati relativi il mercato del lavoro, che ad aprile ha visto crescere le buste paga (+33.700) oltre le attese (+22.000).

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …