Forex: l'euro ritraccia, dopo le ricoperture torna l'avversione al rischio

Inviato da Luca Fiore il Lun, 17/05/2010 - 17:44
Dopo esser salito in quota 1,24, il cross euro-dollaro torna a perdere terreno. La resistenza posta in area 1,24 ha tenuto, spingendo nuovamente al ribasso la moneta unica, che dopo un massimo intraday a 1,2413 ha iniziato nuovamente a scendere, scambiando in questo momento a 1,2328. La ripresa delle quotazioni era scattata dopo che il cross era sprofondato a 1,2233.

Ritraccia i guadagni anche l'eur/jpy, a 113,76 (-0,23%), segno che, dopo le ricoperture che hanno interessato la giornata odierna, gli operatori dovrebbero confermare l'avversione al rischio anche nelle prossime sedute, anche perché le incertezze che avevano condotto ai tracolli della scorsa settimana restano tutte irrisolte.

Una tendenza confermata anche dai dati relativi i flussi di capitali negli Stati Uniti a marzo, cresciuti a 140,5 miliardi, quasi il triplo rispetto ai 50 attesi. Sotto le stime invece l'altro dato della giornata, l'Empire State Manufacturing, con l'indice dell'attività manifatturiera dell'area di New York sceso a maggio da 31,9 a 19,1.
COMMENTA LA NOTIZIA