1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: l’euro ripiomba ai minimi dopo il downgrade della Spagna -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Questa sera riflettori puntati sulla Federal Reserve, che annuncerà la sua decisione in materia di costo del denaro; secondo gli analisti il tasso sui Fed Fund ed il Tus dovrebbero essere confermati tra lo 0 e lo 0,25% il primo ed allo 0,75% il secondo. Qualche analista ritiene che quest’ultimo potrebbe essere portato all’1%.

In calo il cable, il cambio sterlina/dollaro, che si attesta a 1,5175. La moneta d’Oltremanica paga il pessimismo dell’ex membro della Bank of England, Timothy Besley, che nel definire “fragile” la ripresa ha pronosticato un andamento decisamente cauto dell’inflazione nei prossimi mesi. Le prospettive inflazionistiche hanno invece sorretto la giornata del dollaro australiano, in ripresa contro euro e nell’aud/usd, a 1,4259 e 0,9216.