1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: l’euro respira grazie a via libera piano aiuti all’Irlanda

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rimbalzo dai minimi a 2 mesi per l’euro. La moneta unica europea si è portata a ridosso di quota 1,33 dollari nei minuti a cavallo con l’avvio dei mercati europei che vedono tutti una netta prevalenza degli acquisti. Alle 09.35 il cross euro/dollaro viaggia a 1,375 dollari dopo aver toccato un massimo intraday a quota 1,3298 dollari.

Ieri è arrivato l’atteso via libera del consiglio dell’Ecofin agli aiuti all’Irlanda. Un piano da complessivi 85 miliardi di euro che permetterà a Dublino di ristrutturare il sistema bancario e superare le difficoltà causate dal balzo del deficit e del debito pubblico. Ai prestiti all’Irlanda sarà applicato un tasso di interesse intorno al 6%. I prestiti alla Grecia sono stati invece concessi con un tasso di interesse al 5,2%. Alle banche sarà destinata una quota pari a 35 miliardi di euro. Ai costi di salvataggio, in caso di ristrutturazione, è previsto partecipi anche il settore privato ma solo a partire dal 2013.

Sul fronte macro, la recente forza del dollaro sarà messa a dura prova dall’importante tornata di dati in agenda questa settimana. Spicca il report di novembre sul mercato del lavoro in arrivo a fine ottava. Dopo i positivi riscontri di ottobre (+151.000 posti di lavoro), per novembre le attese sono di +142 mila, “che se confermato, ed accompagnato dal dato precedente non rivisto pesantemente a ribasso, potrebbe contribuire ad un nuovo boost sul dollaro”, rimarca la morning note odierna di Fxcm. Martedì riflettori sull’indice fiducia consumatori attesa in rialzo (52,5 punti dai 50,2 precedenti). Oggi invece la giornata dovrebbe essere tranquilla dal punto di vista macro con il solo indice sull’attività manifatturiera Fed di Dallas a novembre.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RICAVI PRELIMINARI

Geox: Mascazzini nuovo Ad, ricavi 2017 a 884,5 milioni

Il 2017 di Geox si è chiuso con ricavi per 884,5 milioni, sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente (-1,8% a cambi correnti, -1,7% a cambi costanti). La crescita del canale …

EMISSIONE BOND

Carraro: deliberata l’emissione di un bond fino a 180 milioni

Dopo l’aumento di capitale del 2017, il Gruppo Carraro torna sul mercato. I Cda di Carraro e della controllata Carraro International hanno deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario “senior unsecured” …

MERCATI

Borse europee in ordine sparso

Chiusura in ordine sparso per le borse europee. A Francoforte il Dax è salito dello 0,74% a 13.281,40 punti mentre il francese Cac40 si è fermato a 5.494,80 (+0,02%). Segno …