1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: euro recupera terreno grazie a pil tedesco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le buone indicazioni arrivate dal pil tedesco e le attese per l’uscita del pil dell’eurozona sospingono l’euro che recupera posizioni su dollaro. Alle 10.10 il cross euro/dollaro viaggia nei pressi dei massimi intraday a quota 1,4892 dollari, mentre l’euro/yen viaggia a 134,13 (+0,01%).

In attesa dell’uscita del pil di Eurolandia (consensus +0,5%), quello tedesco ha evidenziato un progresso dello 0,7% nel terzo trimestre. Si tratta del Secondo trimestre consecutivo di crescita per l’economia tedesca. La prima lettura del pil tedesco nel terzo trimestre vede un +0,7% t/t. Dato lievemente sotto le attese che erano a +0,8%. Su base annua il pil risulta in calo del 4,8%. Rivisto al rialzo il dato relativo al secondo trimestre da +0,3 a +0,4% t/t. Più debole la ripresa della Francia, cresciuta solo dello 0,3% nel terzo trimestre, non impattando con le attese che erano a +0,6%. Il ministro delle finanze transalpino, Christine Lagarde, ha anticipato che il governo si attende una lieve accelerazione nel quarto trimestre a +0,4% t/t.

Uscita dalla recessione anche per l’Italia con una crescita dello 0,6% t/t del prodotto interno lordo italiano nel terzo trimestre 2009. Le attese erano per un rialzo dello 0,8% dopo in -0,5% del trimestre precedente. Su base annua il pil risulta in calo del 4,6%.

Ieri si era assistito al forte recupero del dollaro con cross euro/dollaro che è tornato in area 1,485 dopo che dall’Asia il segretario del Tesoro statunitense, Timothy Geithner, ha ribadito la volontà di mantenere un dollaro forte e di ridurre il deficit degli Usa. Hanno incisi soprattutto le prudenti le dichiarazioni del premier cinese, Wen Jiabao, che in un’intervista televisiva a Pechino ha affermato che il recupero totale dell’economia globale sarà lento e il percorso sarà accidentato.