1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro potrebbe ancora risentire di situazione catalana, ma ora focus passerà su Bce (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’acuirsi delle tensioni legate alla Catalogna ieri non hanno intaccato eccessivamente l’umore dell’euro. Oggi invece la moneta unica europea paga soprattutto la forza relativa del dollaro in scia alle novità sulla riforma fiscale Usa con il Senato che ha approvato un progetto di legge che permetterebbe ai repubblicani di portare avanti il piano fiscale anche senza il supporto dei democratici.

Ieri il governo di Mariano Rajoy ha convocato per sabato mattina una riunione straordinaria del consiglio dei ministri per attivare l’articolo 155 della Costituzione, dopo il mancato impegno del presidente separatista catalano, Carles Puigdemont, a rinunciare all’indipendenza allo scadere del secondo ultimatum. “Il Governo di Madrid si era detto pronto mercoledì a fermare l’attivazione dell’articolo 155 se fossero state indette al più presto le elezioni anticipate. Alla luce dei nuovi sviluppi non è chiaro se tale opzione sia ancora valida”, si legge nella Forex Flash di Intesa sanpaolo. “Non è da escludersi che il cambio possa ancora risentire negativamente del complicarsi della situazione catalana, ma si tratterà probabilmente di fasi di indebolimento contenuto e passeggero”. Intanto il mercato inizierà a guardare con sempre maggiore attenzione alla riunione BCE di giovedì 26 ottobre, con l’attesa per l’annuncio dell’avvio del tapering.