1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: euro poco mosso in attesa di sviluppi situazione Grecia e dati mercato lavoro Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercati valutari poco mossi in attesa dell’appuntamento con i dati di maggio sul mercato del lavoro statunitense. Il cross euro dollaro viaggia a ridosso di quota 1,45 dollari dopo aver toccato alla vigilia i massimi a 1 mese. Sul fronte greco, oggi c’è attesa per l’incontro tra il premier Papandreou e il presidente dell’Eurogruppo, Jean Claude Juncker. Il primo ministro ellenico dovrebbe presentare nuove misure di austerità per 6,5 miliardi di euro da attuare entro fine anno. Il varo delle nuove misure per il contenimento del debito dovrebbe arrivare entro il prossimo 20 giugno.

Ieri, nonostante l’assenza di dati economici di rilievo, la moneta unica europea si è apprezzata dell’1% nei confronti del dollaro. “La prima ragione – rimarca la nota odierna di Fxcm – è data dall’asta di bond spagnoli, completamente esaurita, con la certezza quindi che gli investitori internazionali siano interessati ancora al debito europeo nonostante la Spagna, in particolare, sia uno degli stati sotto la lente d’ingrandimento per i problemi legati al debito sovrano. La seconda ragion è da ricercare in un imminente incontro in Lussemburgo per la definitiva decisione sull’ultima tranche di aiuti di stato alla Grecia dopo che il primo ministro greco, Papandreou, avrà esposto il proprio piano di austerità”. Intanto ieri Moody’s ha tagliato il rating della Grecia di tre livelli, portandolo da B1 sino a Caa1, assegnando un outlook negativo al credito del Paese.

Guardando oltreoceano, alle 14.30 sono in agenda i dati di maggio sul mercato del lavoro Usa. Le attese sono peggiorate negli ultimi giorni complice anche la debole lettura dell’indice Ism manifatturiero che ha acuito i timori di un rallentamento della congiuntura Usa. Il consensus Bloomberg attualmente è di +170mila posti di lavoro rispetto ai +244 mila del mese precedente. Il tasso di disoccupazione è atteso in calo dal 9 all’8,9%.