Forex: euro, nuovo minimo storico contro il franco svizzero

Inviato da Luca Fiore il Lun, 13/06/2011 - 16:58
Euro a due velocità contro dollaro e franco svizzero. La risalita delle piazze finanziarie sta favorendo l'eurodollaro, in crescita dello 0,35% a 1,4385. L'euro risente invece della crisi del debito nel cross con la moneta elvetica, che oggi ha toccato un nuovo minimo storico a 1,2002 e che ora scambia a 1,2037.

Eurolandia continua ad essere divisa sulle possibili soluzioni per fronteggiare la crisi greca, con da un lato la Germania che chiede un coinvolgimento dei privati e dall'altro la Banca centrale europea, secondo la quale il sistema bancario del Vecchio continente non è ancora pronto per affrontare una simile opzione.

L'euro guadagna terreno anche contro lo yen (eurjpy a 115,03), penalizzato dal -3,3% registrato dagli ordini di macchinari ad aprile. Gli analisti avevano pronosticato un incremento dell'1,7% in scia degli ordini destinati alla ricostruzione del Paese. A questo punto l'attenzione degli operatori si sposta sul prossimo meeting della Bank of Japan, chiamata ad iniettare nuovi stimoli nell'economia. La debolezza del greenback è evidenziata anche dal cambio con la divisa nipponica, che scende a 80,180.
COMMENTA LA NOTIZIA