1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: l’euro guadagna posizioni sullo yen, cresce attesa per payrolls Us

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta della settimana con importanti appuntamenti economici che condizioneranno sicuramente l’andamento dei mercati. In attesa dei responsi di luglio relativi al mercato del lavoro statunitense, sul mercato valutario l’euro guadagna posizioni sullo yen. Il cross euro/yen viaggia a 113,55 (+0,42%). La moneta unica europea estende così i guadagni settimanali verso quella nipponica sulle crescenti attese di rafforzamento dell’economia dell’eurozona. Ieri Jean Claude Trichet, presidente della Banca centrale europea, ha rimarcato come nel secondo trimestre la crescita sia stata molto buona e in quello in corso risulta già superiore alle attese.

Oggi attesi positivi riscontri dalla Germania. Alle 12.00 è in agenda il dato sulla produzione industriale di giugno, che dovrebbe segnare il quarto rialzo consecutivo. Il consensus punta su un guadagno mensile dello 0,5 per cento dopo il balzo del 2,6% del mese precedente.

Nel pomeriggio riflettori puntati sui responsi di luglio relativi al mercato del lavoro statunitense. E’ attesa una nuova diminuzione del numero di occupati. Nel dettaglio il consensus è di un calo di 65 mila occupati non agricoli (“non farm payrolls”) dopo i -125 mila del mese precedente. I non farm payrolls misurano i nuovi posti di lavoro creati/persi mensilmente a livello nazionale dai lavoratori in aziende non agricoli. Il dato verrà diramato come di consueto alle dal Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del Lavoro statunitense, insieme al tasso di disoccupazione statunitense che è previsto in lieve aumento al 9,6% dal 9,5% di giugno. La Federal Reserve stima la disoccupazione Usa al 9,2-9,5% a fine 2010.
Ieri deludenti riscontri sono arrivati dai sussidi di disoccupazione. Nella settimana al 31 luglio le richieste di sussidi sono salite a sorpresa a 479 mila unità (consensus era 455 mila)