1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro/dollaro vicino ad area 1,20, focus ora su parole di Draghi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cambio euro/dollaro si riporta a ridosso dell’area 1,20 prima delle dichiarazioni del governatore della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi. In questo momento il cross valuta unica/biglietto verde sale dello 0,45% a 1,1971.
Alle 14.30 inizierà come di consueto la conferenza stampa di Draghi e crescono le aspettative degli operatori soprattutto per i riferimenti che potrebbe fornire in merito al cambio dopo il recente rafforzamento della valuta unica. Prima delle dichiarazioni di Draghi è arrivato il comunicato ufficiale della Bce su tassi e politica monetaria: un quadro invariato rispetto al mese scorso. I tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale sono rimasti invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%.
Quanto alle misure non convenzionali di politica monetaria, il consiglio direttivo conferma che intende condurre gli acquisti netti di attività, all’attuale ritmo mensile di 60 miliardi di euro, sino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario, e in ogni caso finché non riscontrerà un aggiustamento durevole dell’evoluzione dei prezzi, coerente con il proprio obiettivo di inflazione.