1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro/dollaro sotto 1,19 su progressi riforma fiscale Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul mercato forex la settimana prende il via con l’euro/dollaro che viaggia sotto quota 1,19, con il dollaro che si rafforza dopo che il Senato ha approvato la riforma fiscale dell’amministrazione Trump. Prima dell’avvio delle contrattazioni in Europa il cambio valuta unica/biglietto verde si muove in area 1,1846, mostrando una flessione dello 0,42 per cento.

“L’approvazione, arrivata con 51 voti favorevoli a 49, era man mano diventata molto probabile se non completamente scontata nel corso della settimana – commenta Alessandro Balsotti, head of asset management JCI Capital Limited -. Ora arriva la parte più interessante e più complicata: far quadrare, grazie al lavoro di una commissione inter-camerale, le differenze tra la legge della Camera e quella del Senato”. “Un compito non impossibile (con il vento in poppa della determinazione repubblicana a portare a casa il risultato a qualsiasi costo) ma certamente difficile soprattutto da ottenere in quei tempi brevi più volte promessi e auspicati (entro Natale l’entrata in vigore con tanto di firma presidenziale)”, sostiene l’esperto.