Forex: l'euro appesantito dal piano destinato ad Atene e dai dati macro -1-

Inviato da Luca Fiore il Lun, 03/05/2010 - 17:50
L'approvazione del piano salva-Atene ed i dati macro statunitensi spingono al ribasso la moneta unica. L'euro, già in calo nella prima parte di seduta, dopo il giro di boa, ed in special modo dopo la pubblicazione dei dati macroeconomici a stelle e strisce, ha ampliato i ribassi, perdendo quota 1,32 e scambiando in questo momento a 1,3168 contro dollaro ed a 124,49 contro yen, che invece beneficia dell'incertezza generale.

Bene come detto il dollaro, in scia degli aggiornamenti migliori delle attese arrivati dal fronte macroeconomico, con il +0,3% dei redditi delle famiglie, il +0,2% messo a segno dalle spese per costruzioni (marzo) ed i 60,4 punti dell'Ism manifatturiero di aprile. Sotto le attese solo il +0,6% dei consumi, che però nell'aggiornamento relativo il Pil del primo trimestre di venerdì avevano evidenziato la crescita maggiore degli ultimi 3 anni.
COMMENTA LA NOTIZIA