1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: euro ancora in calo su deboli aspettative per summit di Bruxelles

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vendite sull’euro nel giorno del via dell’eurosummit di Bruxelles. Le ripetute chiusure della Merkel agli Eurobond stanno affievolendo le attese per i risultati che usciranno dal vertice che era stato caricato di forti aspettative. Il cross euro/dollaro si mantiene in ribasso a quota 1,243 dopo aver toccato dei minimi di giornata a 1,2407. Calo più marcato rispetto allo yen con cross euro/yen a 98,71 sui minimi a 3 settimane. “Al momento le aspettative dei mercati sono talmente basse che non si esclude che possa uscirne una qualche sorpresa positiva”, commenta oggi Michael Hewson, senior market analyst di CMC Markets.
“A pesare sulla moneta unica sono ancora i timori che anche alla riunione del Consiglio Europeo – rimarca Asmara Jamaleh di Intesa Sanpaolo – permangano difficoltà a trovare accordi sulla strategia di azione per il breve termine e sulla mutualizzazione del debito. Appare invece probabile che emergano passi avanti sull’unione bancaria (trasferimento delle responsabilità per la vigilanza e la risoluzione delle crisi dagli Stati a uno o più organismi europei)”.

Sul mercato si guarda anche alle prossime mosse della Bce, con crescenti attese di un taglio dei tassi da parte della Bce che si riunirà giovedì prossimo. Oggi Peter Praet, membro del Comitato esecutivo della Banca centrale europea, ha dichiarato al Financial Times Deutschland che non sussiste nessun impedimento a un taglio dei tassi rispetto all’attuale livello dell’1%. Lo stesso Praet si è invece detto “scettico” in merito alla proposta avanzata dal premier italiano, Mario Monti, sullo scudo anti-spread poiché l’acquisto di bond da parte della Bce con garanzia Esm “ricadrebbe in un campo non coperto dal mandato” della Bce. Il consensus Bloomberg vede un taglio dei tassi dell’area euro allo 0,75%.