1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: euro aggiorna minimi a oltre 2 anni, attesa per meeting Eurogruppo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi scorci della nuova settimana sulla falsariga di quanto accaduto nella prima ottava di luglio. Sul valutario l’euro stamattina ha aggiornato i minimi a oltre 2 anni rispetto al dollaro Usa con cross arrivato fino a un minimo a 1,223 per poi risalire in area 1,227. In attesa di vedere quali riscontri arriveranno dal meeting odierno dei ministri delle Finanze dell’eurozona, ieri la cancelliera tedesca Angela Merkel ha sottolineato che l’Unione monetaria non è abbastanza forte e serve passare a un’unione politica.

“La settimana è partita negativamente con i trader di ritorno sui tradizionali safe-haven, dollaro Usa in primis – rimarca Tim Waterer, senior trader di CMC Markets – e non vedono ragioni di mantenersi lunghi sull’Euro unicamente sulla base di quanto deciso dieci giorni or sono, tanto più che il taglio della Bce e l’esclusione di un ulteriore Quantitative Easing da parte della Fed ora stanno accelerando il movimento ribassista dell’Euro verso 1,18”.

Guardando oltreoceano arrivano intanto i primi commenti dopo le nuove deboli indicazioni pervenute dal mercato del lavoro Usa (+80 mila le payrolls di giugno, terzo mese consecutivo sotto la soglia dei 100mila). Charles Evans, presidente della Fed di Chicago e conosciuto per essere tra i più “dovish” del board della Fed (è membro non votante), ha ribadito di essere a favore di ulteriori misure per spingere il mercato del lavoro statunitense. Intervenuto questa mattina a Bangkok, Evans ha rimarcato che “non intervenire ora in modo aggressivo potrebbe comportare un abbassamento della capacità dell’economia per molti anni a venire”, pertanto sostiene che è necessario espandere il bilancio della Fed tramite l’acquisto di asset.