1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: Draghi spinge l’euro ai minimi a 4 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Strappo al ribasso per l’euro in scia alle parole di mario Draghi che ha rassicurato che non è in previsione un arresto brutale del quantitative easing che probabilmente sarà esteso oltre la scadenza attuale di marzo 2017. Il cross tra euro e dollaro è così sceso fino a 1,0935 pari al minimi a 4 mesi.
“Andremo avanti, anche oltre l’attuale termine di marzo 2017, se sarà necessario per raggiungere i target d’inflazione”, ha detto Mario Draghi a margine del meeting Bce che oggi ha confermato costo del denaro e ammontare del QE (80 miliardi di euro al mese fino a marzo 2017). Il numero uno dell’Eurotower allontana le indiscrezioni circa un rallentamento degli acquisti. “Sappiamo che la politica monetaria non può rimanere accomodante per sempre – ha aggiunto Draghi – tuttavia non sono state discusse misure di tapering”.