1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: dollaro paga dazio dopo doccia fredda da ISM servizi, rialzo tassi si allontana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si conferma questa mattina l’intonazione negativa del dollaro contro le altre principali valute. Il cross tra dollaro e yen segna un calo di 0,6 punti percentuale a quota 101,40. Pesano le indicazioni macro sotto le stime arrivate dagli Stati Uniti con l’inatteso calo a 51,4 punti messo a segno dall’ISM servizi, sui minimi dal 2010. Deboli riscontri che hanno affievolito ulteriormente le probabilità di un rialzo dei tassi da parte della Fed a settembre. Il dato di ieri, messo insieme agli ultimi dati che lo hanno preceduto (Ism manifatturiero e payroll) “rende estremamente improbabile che la Yellen, e gli altri membri del Fomc vogliano rompere gli indugi il 21 settembre”, afferma Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners.