1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: dollaro neozelandese debole dopo riscontri su inflazione, aumenta probabilità taglio tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In calo questa mattina il dollaro neozelandese dopo i dati dell’inflazione risultati inferiori alle attese che hanno aumentato la possibilità di un taglio del costo del denaro ad agosto da parte della Reserve bank of New Zealand. Il cosiddetto Kiwi ha ha toccato un minimo a 0,7069 per poi riportarsi a ridosso di quota 0,71 contro il dollaro Usa.
Nel secondo trimestre l’inflazione ha segnato un progresso dello 0,4% trimestre su trimestre e anno su anno, entrambe le figure risultano sotto lo 0,5% atteso dagli analisti. Nel corso della settimana, il 21 luglio, è attesa la nuova valutazione economica da parte della Rbnz.