1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: dollaro mantiene posizioni di forza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In mattinata il tasso di cambio fra euro e dollaro tiene sotto 1,11 dopo essere sceso venerdì, a seguito dei dati Usa, fino al minimo da oltre una settimana di 1,1046.

I dati sul mercato del lavoro Usa hanno evidenziato un mercato del lavoro in ottima salute nella prima economia del mondo.

Prevale incertezza perché, se da un lato gli investitori sono tornati a speculare su un possibile rialzo dei tassi da parte della Fed entro la fine del 2016, dall’altro il contesto di incertezza e debolezza economica globale frena gli entusiasmi.

I futures sui Fed funds proiettano una probabilità del 20% per un rialzo del costo del denaro nel meeting di settembre, e ancora inferiore al 50% anche per quello di dicembre.

Al momento il biglietto verde scambia oltre i 102 contro lo yen mentre il cambio contro la sterlina britannica veleggia in area 1,3052.