Forex: il dollaro canadese sulle montagne russe dopo i dati relativi il mercato del lavoro

Inviato da Luca Fiore il Ven, 08/10/2010 - 15:27
Dopo le indicazioni deludenti dal mercato del lavoro canadese, che ha settembre ha bruciato 6.600 buste paga (+10.700 per il consenso) e visto contemporaneamente scendere il tasso di disoccupazione all'8%, il dollaro canadese viaggia particolarmente volatile sul valutario. A complicare le cose ci si sono messe le indicazioni peggiori delle attese dal mercato del lavoro a stelle e strisce, che il mese scorso ha visto scendere i posti di lavoro di 95 mila unità ed il tasso di disoccupazione si è confermato al 9,6%.

Il cross usd/cad dopo un massimo a 1,0232 dopo i dati canadesi, ed una discesa fino alle 14:30, è tornato a salire scambiando in questo momento a 1,0182. Contro la moneta unica il cross si attesta a 1,4148, -0,1% rispetto al dato precedente. Dopo una fiammata a 1,4228 dopo la pubblicazione dei dati macro statunitensi, l'incrocio è tornato a scendere in scia dei fondamentali in qualunque caso più solidi dell'economia canadese.
COMMENTA LA NOTIZIA